V PAY

La carta di debito europea del 21° secolo

Visa Europe ha lanciato V PAY perché è arrivato il momento di proiettare l’industria delle carte di debito nel 21 secolo. L’industria europea dei prodotti di pagamento ha orientato forti investimenti in una moderna infrastruttura EMV. V PAY è il solo prodotto che coglie in pieno i vantaggi della nuova soluzione.

V PAY è la soluzione personalizzata di VISA Europe basata sulla tecnologia chip and pin concepita per rispondere alle esigenze di un mercato pan-europeo.

Essa rende possibile alle banche e alle organizzazioni interbancarie europee di compiere una transizione verso un’offerta più aperta e coerente di carte di debito, adottando le metodiche e i tempi che meglio convengono loro.

Ancor più importante, questa soluzione consente alle banche di incrementare notevolmente il settore di attività connesso ai prodotti di pagamento. V PAY è un prodotto basato esclusivamente sulla tecnologia chip and pin e non richiede apparati manuali per la stampigliatura del tagliando (imprinter), firma del titolare né lettura della banda magnetica. Questo rende disponibile una piattaforma che sarà più economica da gestire per le banche, più efficiente ai fini dell’accettazione per i venditori e più sicura da usare per i titolari di carta. Oltre a questo, V PAY rappresenta per le banche e i venditori uno strumento che farà preferire in molte più occasioni il pagamento a mezzo carta rispetto a quello in contanti, specie nel caso di pagamenti di modesta entità. Per i consumatori, questo si tradurrà in maggiore comodità e sicurezza, mentre sia le banche che i venditori coglieranno i grandi vantaggi economici assicurati dalla maggiore efficienza e dalla riduzione dei costi.

V PAY rappresenta un importante passo in avanti nello sviluppo del pagamento con carta di debito, in quanto offre un comune punto di convergenza che agevolerà la transizione dai vari sistemi nazionali europei di pagamento a un’unica piattaforma EMV basata sulla soluzione chip and PIN.

Le carte V PAY sono entrate in circolazione nel 2006 in tutta Europa.

Caratteristiche e vantaggi principali

V PAY è il primo prodotto creato per consentire una soluzione veramente europea per l’uso delle carte di debito diretta e controllata a livello locale dagli istituti bancari membri di Visa Europe.

V PAY consente la nascita di un “mercato interno” dei prodotti di pagamento, in linea con la prospettiva della Commissione Europea rispetto alla nascita di un’area unica di pagamento per l’Euro.

V PAY può essere emessa come carta di debito a se stante o come prodotto di pagamento coordinato con un sistema nazionale di pagamento, consentendo così la continuità dell’accettazione e del modo di fruizione dei titolari nel passaggio dal mercato nazionale ai mercati esterni al paese di residenza.

V PAY si basa esclusivamente sulla soluzione chip and PIN. Questo consente un elevato livello di sicurezza in tutta Europa ai titolari di carta e permette alle banche europee di ottenere un ritorno dai loro investimenti in infrastrutture EMV, in quanto le carte V PAY abbattono i costi operativi e possono essere emesse su prodotti EMV già esistenti e accettate da apparati EMV già esistenti, in tutto il territorio europeo.

In quanto alla numerazione delle carte, V PAY è compatibile con le strutture nazionali di attribuzione dei numeri di conto, riducendo così al minimo i costi di sviluppo e integrazione per le banche emittenti e i venditori. Ad esempio, V PAY è concepita per l’assegnazione di un numero di conto da 16 a 19 cifre e può essere emessa utilizzando il numero ISO di identificazione emittente (IIN) assegnato alla banca.

V PAY ha un marchio unico e una rete di accettazione unica del debito in Europa: questo consente un riconoscimento uniforme in qualsiasi Paese.

V PAY può essere accettata presso i 7 milioni di venditori convenzionati Visa di tutta Europa che operano in linea con gli standard EMV. Con l’allargamento di questa base di venditori EMV, crescerà parallelamente anche la base di venditori che accettano V PAY. Gli emittenti di V PAY hanno la possibilità di includere nelle carte il programma PLUS in modo da offrire un accesso globale agli sportelli automatici.

Vantaggi per le banche

  • Risponde alla visione di un mercato interno dei prodotti di pagamento a livello pan-europeo (SEPA).
  • È concepita, posseduta e controllata dalle banche europee per le banche europee, rappresentando quindi un’opportunità per l’esercizio della governance a livello di mercato locale.
  • La sua introduzione è semplice ed estremamente economica.
  • Riduce i costi operativi poiché consente economie di scala ed è basata sull’utilizzo di una tecnologia a chip per l’autorizzazione in sicurezza sia online che fuori linea, che consente di ridurre al minimo le perdite causate da attività fraudolente.
  • È ampiamente accettabile (sia presso i punti di vendita che agli sportelli ATM).
  • Offre un alto livello di sicurezza, migliorando l’atteggiamento di fiducia del consumatore e del venditore.
  • Mantiene una chiara distinzione tra prodotti di debito e prodotti di credito, andando a integrare e rafforzare i portafogli esistenti delle banche.
  • Protegge le banche dal danno d’immagine che deriva dalle frodi connesse alle carte di pagamento.

Vantaggi per i venditori

  • Più acquisti da parte dei titolari di carta europei.
  • Una base di clientela di decine di milioni di persone.
  • Facilità d’implementazione: non è richiesta nessuna modifica dei terminali EMV.
  • Costi di gestione molto contenuti.
  • Relazione già esistente con l’acquirente.
  • Sfruttamento degli investimenti in infrastrutture EMV.
  • Procedura di accettazione semplificata (sempre chip and PIN).

Vantaggi per i consumatori

  • Accesso al denaro dei propri conti bancari (presso i POS e gli sportelli automatici) semplice e sicuro all’estero come nel Paese di residenza.
  • Inizialmente, può mantenere il marchio consueto del prodotto di debito locale.
  • Avrà un unico marchio di accettazione, per cui sarà facile sapere dove è possibile usare la carta.
  • Procedure di accettazione standardizzate, per cui i titolari non dovranno preoccuparsi di imparare procedure che non conoscono quando si trovano all’estero.
  • Nuovi punti di accettazione nelle aree del pagamento a basso importo: trasporti, distributori automatici, parcheggi, ecc.

Per ulteriori informazioni

I giornalisti possono rivolgersi a:

Chloé Maillard
Cohn & Wolfe Relazione Pubbliche
+41 (0)22 908 40 79
chloe.maillard@cohnwolfe.com